Università riconosciute dal MIUR: che significa?

Se siete d’accordo su quella che è l’importanza della laurea al giorno d’oggi, sarete anche d’accordo nel riconoscere quanto sia importante che questo titolo di studio venga conseguito attraverso percorsi che oltre che essere legali siano anche poi riconosciuti in termini di legge.

Un discorso su cui purtroppo non tutti sembrano convenire visto l’alto numero di ragazzi italiani che decidono di iscriversi ad università private, alcune volte anche straniere, i cui titoli di studio non hanno alcuna validità nel nostro Paese.

Chi volesse andare sul sicuro deve sapere che in Italia, gli unici enti, pubblici o privati che siano, autorizzati a rilasciare titoli di studio universitari, sono quelli riconosciuti dal MIUR (Ministero dell’Istruzione e della Ricerca Universitaria). Se trovate enti italiani che si spacciano per università ma non hanno questo riconoscimento, sappiate che è molto probabile che vi trovate di fronte ad una truffa organizzata.

Perché rischiare?

Meglio andare sul sicuro visto anche che le soluzioni e le possibilità per fare le cose secondo legge, non mancano. Si può infatti decidere di iscriversi ad una delle classiche università statali, o ad una delle università private tradizionali. In questi casi, se venite da fuori città vi conviene fare un tour di qualche giorno e dunque prenotare una stanza in un hotel stazione Termini, da cui potervi muovere per le varie sedi da visitare.

C’è però anche una terza opzione che è rappresentata dagli atenei telematici

Trovate questo tipo di Università anche a Roma, dove opera la Cusano presso la quale sono attivi corsi di laurea in Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Psicologia e nelle aree della formazione e della politologia.

I titoli di studio rilasciati da università telematiche sono equipollenti a quelli rilasciati da altri tipologie di università, e possono quindi essere utilizzati nel mondo del lavoro tanto nel settore privato, quanto in quello pubblico per la partecipazione a concorsi di selezione del personale. Anche se avete in mente di lavorare all’estero, sappiate che i titoli rilasciati dalle università telematiche, vengono riconosciuti alla stregua di quelli rilasciati dalle altre università italiane.